Priolo Gargallo - SIRACUSANDO Il Portale di Siracusa

28/11/2018
Vai ai contenuti

Priolo Gargallo

La Provincia

Priolo Gargallo dista 14 chilometri da Siracusa, a nord ovest nelle vicinanze dei Monti Climiti. La sua costa si stende fra il comune di Melilli e Siracusa nel Golfo di Augusta.

Il comune di Priolo Gargallo si è costituito il 12 luglio del 1979 distaccandosi da Siracusa, e comprendendo anche la ex frazione melillese di San Focà e la maggior parte dell'exclave sud del territorio di Melilli (al quale è rimasta solo Città Giardino).

Il nome deriva probabilmente nella sua prima parte dal termine greco Priolos che significa priore. Era nei secoli antearabi un territorio di proprietà ecclesiastica. Gargallo deriva dal nome dei marchesi Gargallo, che la governarono nel XIX secolo.


Ieri

Nel periodo pre ellenico, sulla penisola di Magnisi si sviluppò la città di Thapsos che divenne importante nel periodo medio dell'età del bronzo. Fu fondata prima del XV secolo a.C. (c'è chi ipotizza nel XX secolo a.C.) ed entrò sotto l'influsso di Micene dal XIII secolo a.C. Diede il nome alla Cultura di Thapsos, forse fusione di culture: sicana, sicula e micenea, Portò un prevalere di una economia marittima e mercantile su una agricola e pastorale della Cultura di Castelluccio. La cultura di Thapsos durò alcuni secoli.

Oggi
L'attività più importante del comune è di tipo industriale. La Edison e poi la Montedison hanno costruito uno stabilimento petrolchimico, integrato a valle anche dalla produzione di ammoniaca e prodotti per l'agricoltura Agrimomt che si è sovrapposta ad una attività agricola ancora presente in cui i prodotti sono agrumi, frutta e olive. Vista la posizione, potrebbe svilupparsi un'attività turistica.

Il 15 luglio 2010 è stata inaugurata la prima centrale solare termodinamica a sali fusi al mondo.

Copyright © 1999/2018 - Siracusando.it - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti